Home arrow Spazio Associazioni arrow Gruppo A.N.A.
Gruppo A.N.A. PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Gruppo A.N.A.
Pagina 2

LA STORIA

(Testi tratti dalla pubblicazione edita nell'estate 2007, in occasione della celebrazione del Cinquantenario del Gruppo).

Costituito nel 1956 il Gruppo viene inaugurato il 7 aprile 1957.
Così scriveva il giornale sezionale “Dos Trent” nel 1957: ”Domenica 7 aprile si è svolta l’inaugurazione ufficiale del neo costituito Gruppo ANA e la benedizione del gagliardetto, offerto dall`insegnante Lino Trentinaglia.  Numerosissime le penne nere convenute nel simpatico paese anche dai centri più lontani della vallata. Notata la presenza di numerosi decorati di Medaglia d’Argento con alla testa il Capo Gruppo di Ospedaletto M. Osti. …La cerimonia ha avuto inizio al mattino con la S. Messa in suffragio dei Caduti celebrata da don Pioner, cui è seguita la benedizione solenne del gagliardetto, madrina la sorella di un glorioso Caduto, Sig.ra Giuseppina Nardelli in Conte … “.
Il Gruppo contava 25 iscritti e primo Capo Gruppo fu Leopoldo Zanetti insignito di croce al merito di guerra per internamento in Germania.
Capigruppo dalla fondazione:
-Leopoldo Zanetti dal 1956 al 1959
-Giuseppe Baldi dal 1959 al 1963 (sospeso il tesseramento nel 1964)
-Giuseppe Baldi dal 1965 al 1967
-Pietro Varesco dal 1967 al 1971 (sospeso il tesseramento dal 1972 al 1976 e ricostituito nel 1977)
-Cornelio Vinante dal 1977 al 1986
-Agostini  Paolo dal 1986 al 1987
-Enrico de Aliprandini dal 1987 al 2007
-Renato Pecoraro dal 2007, attualmente in carica.

Il Gruppo ha sede in Telve in Via Fabbri in locali messi a disposizione dal Comune e ristrutturati dagli alpini stessi.  La sede è stata inaugurata il 12 giugno 1982, in occasione del 25° anniversario di fondazione del Gruppo.

Organizza assemblee di soci, cerimonie in memoria dei Caduti (ogni anno messa e deposizione di corona al Monumento ai Caduti nel cimitero), riunioni conviviali e ricreative, feste campestri (a ferragosto al bivacco), presepe, babbo natale, befana, ecc…. Partecipa ogni anno alle Adunate Nazionali dell`ANA e alle manifestazioni indette da Sezioni e Gruppi.

Ha costruito tavoli rustici e panche collocati lungo la strada del Passo Manghen.  Sempre con prestazioni gratuite, ha realizzato un piccolo parco (parco di valle Arnana) in cima al paese costruendovi panche, cestini in legno e un ponte di collegamento con la strada.

Nel 1980, con i commilitoni di Molina di Fiemme, ha costruito il "Sentiero Europa", dal Passo Manghen alla cima Cadino e al Passo di Calamento.

Ha partecipato ai lavori in Friuli dopo il terremoto del 1976 inviando 5 alpini volontari al cantiere di Buia ed ha collaborato nel 1980-81 alla realizzazione della "Baita don Onorio", prestando 7 giornate di lavoro gratuito.

Il 25 agosto 1985 il Gruppo Alpini, con il Capo Gruppo Cornelio Vinante, inaugura il "Bivacco ai Mangheneti" posto in zona Mangheneti (Telve) a 2060 metri s.l.m. L’opera, iniziata quattro anni prima, su proposta di alcuni Soci alpini, è stata realizzata dagli alpini ed amici, anche di altri gruppi, ed è costata in lavori protrattisi dal luglio ad ottobre in tutti i  fine settimana. Scopo della costruzione è di dare rifugio, in mancanza di strutture in alta quota, agli escursionisti che attraversano il Lagorai. Ogni anno il 15 agosto viene organizzato un incontro con la popolazione e gli escursionisti per mantenere viva la struttura. Nel 1989 Oscar Luigi Scalfaro, poi presidente della Repubblica dal 1992 al 1998, ha sostato presso il Bivacco apprezzando i canti alpini.
Il 15 agosto 2005 è stato festeggiato il 20° dall’inaugurazione.

Image
Il bivacco dei "Mangheneti"

Nel 1993 ha partecipato, inviando denaro, all` "Operazione Sorriso" organizzata dalla Sede Nazionale per la costruzione di un asilo a Rossosch (Russia), sede del comando dell`Armir nel secondo conflitto mondiale.

Nella primavera del 1996 ha partecipato, inviando quattro alpini per una settimana, all` "Operazione Sardegna" organizzata dalla Sezione di Trento che è consistita nella ristrutturazione della Casa del mare delle suore della Compagnia delle figlie del Sacro Cuore Evaristiane a Putzu Idu in Sardegna per bambini in difficoltà ed ha partecipato il 25 ottobre all`inaugurazione.

Nel 1997, in occasione dell’alluvione in Piemonte, ha partecipato alla raccolta di fondi  in collaborazione con i Gruppi della Bassa Valsugana e Tesino e, dopo il terremoto in Umbria-Marche, con un alpino al campo base a Capodacqua ed inviando denaro.

Nel 1997 ed anche nell’anno successivo (unico caso) l`alpino del gruppo Roberto Spagolla vince il premio di fotografia "Fotografa l’Adunata Nazionale" messo in palio dalla Sezione di Treviso.

Nel 1999 partecipa, con parecchi alpini e più giornate, alla ristrutturazione della sede della Sezione di Trento in Vicolo Benassuti e partecipa in novembre all`inaugurazione.

Il Capo Gruppo ha partecipato nel novembre del 2000 al giubileo delle Forze Armate e delle Associazioni Combattentistiche e d`Arma a Roma alla presenza del Santo Padre. Inoltre,  nel settembre 2003, ha partecipato alla trasferta in terra di Russia e precisamente a Rossosch per il 10° anniversario della costruzione dell’asilo e nell’ottobre  2006 al 10° anniversario della ristrutturazione della casa del mare di Putzu Idu in Sardegna.

Il Gruppo di Telve è gemellato dal 1980 con il Gruppo di Molina di Fiemme e dal 1990 con il Gruppo "O. Salviati" di Vicenza.

Il Gruppo custodisce la medaglia d’argento al valore militare dell’artigliere alpino CARLO SARTORI ricevuta per una coraggiosa azione compiuta a Plevlje (Montenegro) il 1-2 dicembre 1941.



 

Comune di Telve - Valsugana - Trentino - Provincia di Trento - Piazza Vecchia 38050 Telve (TN) Tel. 0461 76 60 54 Fax. 0461 76 70 77
E-mail: - E-mail certificata: comune@pec.comune.telve.tn.it