Home
REVOCA NON POTABILITA' ACQUA

IL SINDACO

Atteso che con ordinanza n° 26 del 11.07.2019 è stato ordinato il divieto di utilizzo ai fini potabile dell’acqua prelevata dall’acquedotto comunale.
Accertato che il divieto dell’utilizzo dell’acqua potabile è stato necessariamente ordinato dopo la verifica di routine di potabilità dell’acqua da parte dell’Azienda Provinciale per i Servizi
Sanitari che ha riscontrato valori tali da dichiarare la non conformità batteriologica.
Ritenuto che il periodo di emergenza si possa considerare cessato a seguito dell’attivazione delle procedure standard per il ripristino della potabilità dell’acqua destinata al consumo umano.
Visti i rapporti di prova del laboratorio di Holding Dolomiti Energia di data :
- 22.07.2019 —rapporto n. 19LA10357;
- 22.07.2019 —rapporto n. 19LA10358;

ORDINA LA REVOCA

dell’ordinanza n. 26 del 11.07.2019 con la quale a titolo precauzionale, su tutto il territorio comunale e fino revoca, è stato istituito il divieto assoluto dell’utilizzo ad uso potabile dell’acqua proveniente dagli acquedotti comunali.
 
 
EMERGENZA MALTEMPO 2018 - RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE

Con delibera n. 1063 dd. 12 luglio 2019 la Giunta provinciale ha introdotto ulteriori modifiche ai criteri e alle modalità per la concessione di contributi, indennizzi e altre agevolazioni a favore dei soggetti danneggiati dalla calamità di ottobre 2018.

In particolare, la Giunta ha stabilito la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per tutte le tipologie di danno dal 22 luglio al 5 agosto 2019. Verranno accolte anche le domande presentate in ritardo (al di fuori dei precedenti termini), ma gli interessati dovranno rinnovare l’interesse ad ottenere il contributo con una semplice comunicazione da inviare o presentare alla struttura competente entro i termini previsti.

Con la presente si richiede a codeste spettabili Amministrazioni di rendersi parte attiva nel comunicare alla cittadinanza le novità introdotte con la nuova delibera della Giunta.

Inoltre, come già fatto presente con nota prot. n. 102501-21.5 dd. 14 febbraio 2019, è importate comunicare ai propri concittadini che quanto presentato presso le Amministrazioni comunali immediatamente dopo la calamità (compilazione della Scheda 2 allegata alla nota prot. n. 666094-21.5 dd. 8 novembre 2018) non è sufficiente per accedere ai contributi previsti dalla Giunta provinciale. Per accedere va necessariamente presentare apposita domanda, completa di tutta la documentazione richiesta, come indicato nella pagina web dedicata: www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Rubriche/Calamita-Trentino-2018.
 
 
CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI OPERAIO POLIVALENTE CATEGORIA B LIVELLO EVOLUTO

In esecuzione della deliberazione della Giunta comunale n. 122 di data 16.07.2019 relativa all’indizione di una procedura concorsuale per l’assunzione di n. 1 “Operaio Polivalente”, categoria B, livello evoluto con contratto di lavoro a tempo indeterminato e orario a tempo pieno presso il Comune di Telve.

IL SEGRETARIO COMUNALE RENDE NOTO

che il Comune di Telve indice un pubblico concorso per esami per il conferimento del seguente posto in organico:

Unità organizzativa: SERVIZIO TECNICO – CANTIERE COMUNALE
Numero dei posti: UNO
Caratterizzazione del posto: TEMPO PIENO
Profilo professionale: OPERAIO POLIVALENTE
Categoria: B
Livello: EVOLUTO
Posizione retributiva: 1^ pos. ret.
 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 5 di 261

Comune di Telve - Valsugana - Trentino - Provincia di Trento - Piazza Vecchia 38050 Telve (TN) Tel. 0461 76 60 54 Fax. 0461 76 70 77
E-mail: protocollo@comune.telve.tn.it - E-mail certificata: comune@pec.comune.telve.tn.it - Partiva IVA / C.F. 00292750221