CORONAVIRUS: ORDINANZE DEL PRESIDENTE DELLA PAT RELATIVA AD ULTERIORI MISURE DI PREVENZIONE
La prima ordinanza parla di “Primi interventi urgenti di Protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso con l’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”. In altre parole è l’ordinanza, firmata poco dopo le 21, con la quale il presidente della Provincia autonoma di Trento dispone la chiusura per il 24 e il 25 febbraio degli asili nido, dell’Università, comprese biblioteche e aule di studio, e delle Fondazioni Mach e Bruno Kessler. Sospese le gite scolastiche fuori Trentino sul territorio italiano e annullate le manifestazioni ludico sportive che si svolgono in luoghi chiusi e per le quali si prevede afflusso elevato.
L’ordinanza dà indicazioni anche per la gestione dei soggetti da sottoporre obbligatoriamente a quarantena rientranti da aree a rischio, che abbiano avuto contatto con soggetti sintomatici, nonché dei pazienti che necessitano ricovero in ospedale.
 
 SCARICA L'ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA PAT
 
Di seguito la seconda ordinanza emessa il 24 febbraio 2020 che prevede in breve: chiusura asili, scuole e università prolungata per tutta la settimana corrente e annullamento delle manifestazioni carnevalesche previste per la giornata di domani.
 
  SCARICA LA SECONDA ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA PAT
 
Si segnala quindi che tutte le attività commerciali aperte al pubblico e tutti gli esercizi pubblici che le stesse sono tenute, in base a quanto disposto dall’ultimo punto dell’ordinanza del Presidente della Provincia Autonoma di Trento di data 24.02.2020, all’adozione di misure idonee a limitare la permanenza in luoghi chiusi o aperti al pubblico di un numero di persone superiore a un individuo ogni due metri quadri.
 
  SCARICA LA COMUNICAZIONE UFFICIALE DEL COMUNE