Vigili del Fuoco

Image

COME TROVARCI: Caserma v.v.f. 
  Via per Borgo, n°4
 TEL: 0461 / 76 69 65

Image

NOTIZIE E APPUNTAMENTI:

 

IL CORPO:

Il corpo dei Vigili del Fuoco di Telve è composto in totale da 22 elementi più  9 giovani Vigili allievi. Come in ogni associazione esiste un direttivo atto a gestire al meglio l'organizzazione e l'efficienza del gruppo. Esso è così composto:

Comandante

  Zanetti Baldo

 Vice-Comandante          

  Trentinaglia Silvio

 Capo Plotone

  Ferrai Bruno

 Capo Squadra

  Agostini Manuel

 Capo Squadra

  Borgogno Roberto

 Capo Squadra

  Pecoraro Sandro

 Cassiere

  Rigoni Roberto

 Segretario

  Eccher Sergio

Il corpo dei vigili del fuoco di telve al completo:

Image 

Agostini Lucio Fedele Silvio Pecoraro Sandro 
Agostini Manuel Rigon Flavio Fedele Alessandro
Ferrai FrancoZanetti Baldo Pecoraro Enrico 
Pecoraro Elio Rigon Paolo Pennacchi Giancarlo 
Micheletti Cristian      Ferrai Bruno Borgogno Roberto 
Rigon Remo Agostini Erminio D'aquilio Matteo 
Zanetti Bortolo Trentinaglia Silvio        Trentinaglia Alessandro 
Zanetti Giorgio   

AUTOMEZZI:

 

Image 


Minibotte OZ-50 95CV  - 2 posti a sedere
Serbatoio da 1500 litri
Pompa a pistoni max 50 bar
Gruppo elettrogeno + fari trasportabili
3 naspi ad alta pressione
2 autorespiratori + 2 bombole
Manichette varie
Verricello elettrico 
Attrezzatura varia

 

Image

Land Rover Defender 90
Cilindrata 2500cc (130CV)
1+5 posti a sedere
Scala a sfilo (a 3 elementi)
Estintori a polvere, attrezzatura varia

 

Image

Land Rover Defender 90
Cilindrata 2500cc (130CV)
1+5 posti a sedere
Verricello elettrico
Estintori a polvere, cassetta attrezzi
Attrezzatura varia 

 

Image

Pick-up Mitsubishi L200
Cilindrata 2500cc (130CV)
1+3 posti a sedere
Faro direzionabile esterno 
Motosega, torcia, attrezzatura varia
   

Image CONSIGLI UTILI:Image

Se la fiamma da spegnere è piccola, si può spegnere con un estintore, soffocare con un coperchio o una coperta possibilmente di lana (i materiali acrilici sono facilmente infiammabili), se invece il fuoco è più esteso bisogna usare dell'acqua (N.B.:mai sull'olio che brucia in padella) e, se le fiamme sfuggono al controllo, è meglio mettersi in salvo e chiamare immediatamente i Vigili del Fuoco (115) fornendo tutti i dati al centralinista :

chi chiama,

da dove (da che n° di telefono),

cosa è successo,

dove c'è bisogno d'aiuto;

quest'ultimo provvederà ad allertare le squadre interessate all'evento che accorreranno tempestivamente.

 

Non bisogna aspettarsi che altri abbiano fatto la chiamata ai Vigili del Fuoco, è meglio chiamare in più persone che nessuna!

In attesa dei soccorsi, in caso d'incendio d'edificio, si deve dare l'allarme a chi si trova nei locali, assicurandosi che non rimangano all'interno persone isolate o in difficoltà, si può quindi provvedere a staccare la corrente e il gas nonché a chiudere le sorgenti d'aria che alimentano il fuoco quali porte e finestre; le fenditure troppo ampie possono essere chiuse con stracci e coperte inumidite, questo anche per impedire al fumo di espandersi in altri locali.

Se capitasse di rimanere intrappolati in qualche locale con presenza di fumi provenienti dai locali incendiati, è meglio sdraiarsi a terra per respirare aria pulita, cercare di raggiungere una finestra o una porta ed aprirla per consentire il ricambio d'aria, è importante anche sbarrare la strada al fumo, gli stracci inumiditi vanno sempre bene; per aiutarsi a respirare si può usare un fazzoletto bagnato respirandovi attraverso, attenzione però che se l'incendio si trova nella stessa stanza dove si resta intrappolati, l'apporto di ossigeno che avviene con l'apertura di una finestra o di una porta, può alimentare e ravvivare le fiamme, portando anche a delle esplosioni. Non lasciarsi prendere dall'agitazione, mantenere la calma evitando di sporgersi su cornicioni o davanzali.

Se prendono fuoco gli abiti, la persona interessata deve sdraiarsi e rotolare a terra, togliendosi gli indumenti e cercando di soffocare le fiamme con coperte, tappeti o qualcosa di utile allo scopo, avvolgendosela attorno fino allo spegnimento.

Nel caso di ustioni è bene raffreddare subito la parte interessata sotto acqua fresca o applicando del ghiaccio per alcuni minuti, si consiglia di recarsi al pronto soccorso per una medicazione, il rischio di infezione è molto elevato.

LA PREGHIERA DEL VIGILE DEL FUOCO

Iddio, che illumini i cieli e colmi gli abissi,
arda nei nostri petti, perpetua,
la fiamma del sacrificio.

Fa più ardente della fiamma
il sangue che scorre nelle vene,
vermiglio come un canto di vittoria.

Quando la sirena urla per le vie della città,
ascolta il palpito dei nostri cuori
votati alla rinuncia.

Quando a gara con le aquile
verso Te saliamo,
ci sorregga la Tua mano piagata.

Quando l'incendio, irresistibile avvampa,
bruci il male che si annida nelle case degli uomini,
non la ricchezza che accresce la potenza della Patria.

Signore, siamo i portatori della Tua croce,
e il rischio è il nostro pane quotidiano.

Un giorno senza rischio non è vissuto,
poichè per noi credenti la morte è vita,
è luce: nel terrore dei crolli,
nel furore delle acque,
nell'inferno dei roghi.

La nostra vita è il fuoco,
la nostra fede è Dio
Per Santa Barbara Martire.

Cosí sia. 

Image