Atletica leggera

Pur rientrando da statuto fra le discipline da promuovere dalla società, l'atletica leggera, la "regina" delle discipline sportive, non è mai stata seguita in maniera regolare dall'US Telve, ma molti giovani e meno giovani del paese si sono cimentati anche con ottimi risultati appoggiandosi ad altre società del circondario.
Tra le iniziative organizzate direttamente dall'US Telve si ricordano alcune gare podistiche negli anni '70: in particolare  il "Trofeo Renzo D'Aquilio" in Musiera e la "scalata" Maso Bianco - Musiera, oltre alla prova comprensoriale del campionato provinciale CSI di corsa su strada, quest'ultima il 20 maggio 1979.
Come detto però numerosi telvati si sono fatti onore nel corso degli anni nell'atletica leggera:
Nel 1969 Livio Rigon (classe 1954) si aggiudica a Rovereto il titolo di campione provinciale del "Miglio del CSI" e nella stessa gara è ottimo terzo Carlo Torghele.
Negli anni '70 Arrigo Spagolla è capofila con successo di un gruppo di appassionati che ottiene buoni risultati a livello provinciale: tra questi lo stesso Arrigo, Mario Caumo, Roberta Orsingher e Renza Pecoraro.
Si deve poi aspettare fino ai giorni nostri per trovare altri personaggi che si sono messi in evidenza nell'atletica...ma i risultati raggiunti sono di livello assoluto:

don Franco Torresani

Rossella Rigoni

Benedetta Moser

Image

-don Franco Torresani (classe 1962), telvato "di adozione" in quanto dal 2002 al 2009 è stato parroco anche del nostro paese, è un "camoscio" di livello mondiale: oltre ad una serie innumerevoli di successi in Trentino ed in Italia, raggiunge il massimo risultato (ed anche la popolarità, che porta il "prete volante" sulle pagine di molti giornali nazionali) con la vittoria nel 2005 del campionato mondiale categoria "Master 40" di corsa in montagna; il successo è bissato a Bludenz nel 2007.

 

Image

-La giovane Rossella Rigoni, classe 1989, che nel 2006 ha indossato la maglia di campionessa italiana sugli 800 m nella categoria "Allievi", oltre a vincere il "Brixia Meeting" con il record della manifestazione ed a prendere parte alle Gymnasiadi in Grecia. Nel 2007, passata alla categoria "Juniores" si è presa la bella soddisfazione di conquistare il titolo di campionessa regionale della categoria "Assoluti", sempre sugli 800 m. Nel 2008 Rossella torna a vestire la maglia tricolore, vincendo a Torino la gara degli 800m nella categoria Juniores con il tempo di 2'13"47.

Image

 (14.03.2010) -Benedetta Moser (classe 1994) è l'ultima "scoperta" dell'atletica leggera telvata. Impegnata in particolare negli ostacoli, ma non solo, è stata premiata nei giorni scorsi a Trento dalla FIDAL come giovane promessa dell'atletica trentina.

"Uno degli ultimi prodotti del vivaio valsuganotto è una ragazza che nell'ancor giovane carriera ha dimostrato di poter vantare interessantissime doti di ecletticità.
Probabilmente indice di un talento cristallino, la capacità di adattarsi a più discipline e specialità sembra poterle dare una marcia in più, da sfruttare nel migliore dei modi anche negli anni a venire. Il Grand Prix giovanile è stata sua terra di conquista, ormai è pronta per entrare tra i
grandi".
Con questa motivazione la FIDAL (Federazione Italiana Della Atletica Leggera) trentina ha premiato la scorsa settimana la telvata Benedetta Moser quale "Atleta dell'anno 2009" per la categoria "Cadette".
Classe 1994, Benedetta (figlia di Alberto e Manuela) frequenta la seconda classe del liceo scientifico "Degasperi" a Borgo e, dal punto di vista sportivo, nel corso del 2009 ha ottenuto numerosi successi in varie specialità. A fine stagione è risultata avere il quarto tempo provinciale della categoria nei 60 m piani, il sesto negli 80 m, il quarto nei 300 m, è risultata quarta nel salto in lungo, seconda nel giavellotto, sesta nel lancio del peso.
Ma soprattutto è risultata la migliore nei 600 m (con il tempo di 1'44"94), nel salto in alto (con 1,46 m), nel pentathlon e sulle quattro distanzea della corsa ad ostacoli: i 60 m, gli 80 m, i 100 m e i 300 m.